Notizie dal Blog

Home  /  articolo

...

Aperta la nuova formazione operatori

Il prossimo 6 novembre avrà inizio presso il Conservatorio “O. Respighi” di Latina il corso libero di formazione “Esperto in progettazione e conduzione di percorsi didattici per la prima formazione strumentale incentrati sul Laboratorio di Musica di Insieme e Composizione”. Nel bando si legge come alla base della progettazione di questo corso ci sia la forte volontà di far sviluppare al giovane strumentista tutte quelle capacità che vanno al di là dell’imparare a suonare uno strumento musicale, come la consapevolezza espressiva, la formazione del pensiero musicale e delle capacità analitiche e interpretative. Si vogliono fornire al bambino che si approccia allo studio della musica tutti gli strumenti per affrontare consapevolmente il suo percorso di crescita emotiva, sociale e strumentale, in una prospettiva di formazione a tutto tondo che troppo spesso viene trascurata. Proprio con queste premesse è nato nel 2014 il progetto “Scopri il tuo strumento!”, che ha visto la luce in seno al Conservatorio “O. Respighi” di Latina e oggi viene portato avanti dall’Associazione Dimensioni Musicali. Attraverso la combinazione del Laboratorio di Musica di Insieme e del Laboratorio di Ricerca, Improvvisazione e Composizione sonora, si realizza così un percorso didattico che si adatta alle necessità dei bambini, che devono essere lasciati liberi di esprimere la loro creatività e di trovare con naturalezza il loro posto all’interno dell’equilibrio del gruppo. Per diffondere questo tipo di progetto sul territorio, il Conservatorio propone quindi questo corso di formazione per sviluppare «una specifica professionalità – anche a supporto di eventuali competenze specifiche - attraverso la acquisizione delle competenze necessarie per la progettazione e la conduzione di percorsi didattici per la prima formazione strumentale incentrati sulle attività laboratoriali di cui sopra, destinati a contesti diversificati e rivolti ad allievi di età differenti a partire dai cinque anni». C’è stata una bella risposta da parte di docenti, studenti del Conservatorio, strumentisti e operatori musicali interessati a questa linea pedagogica. La nuova squadra in partenza ha tutte le carte in regola per lavorare bene: un grande augurio alla docente principale e Patrizia Angeloni, e a tutti gli entusiasti partecipanti!

Top